Nudismo e… pioggia!


Inauguriamo una nuova serie di articoli che raccontino in modo molto, ma molto flash il nudismo e le “problematiche” che ad esso vengono spesso collegate.


Cosa fa un nudista quanto piove?

Le stesse cose di un non nudista: si mette l’impermeabile!

IMG_6774

 

Informazioni su Emanuele Cinelli

Insegno per passione e per scelta, ho iniziato nello sport e poi l'ho fatto anche nel lavoro. Mi piace scrivere, sia in prosa che in versi, per questo ho creato i miei due blog e collaboro da tempo con riviste elettroniche. Pratico molto lo sport e in particolare quelli che mi permettono di stare a contatto con Madre Natura e, seguendo i suoi insegnamenti, lasciar respirare il mio corpo e il mio spirito.

Pubblicato il 2 maggio 2014, in Atteggiamenti sociali, FAQ sul nudismo con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 6 commenti.

  1. Gianni Bianchini

    Ciao Emanuele. Mi permetti di contraddirti? Ti voglio raccontare un’esperienza vissuta durante un NEWT (Naked European Walking Tour, vedi http://www.naktiv.net), ci siamo trovati sotto un improvviso acquazzone. Alcuni di noi erano attrezzati con k-way, mantelline, ombrelli e quant’altro. Io non avevo niente. Ero tentato a chiedere se qualcuno aveva da prestarmi qualcosa, o di chiedere un passaggio sotto l’ombrello… ma poi ho pensato: cosa rischio di bagnarmi? I vestiti che ho nello zaino? L’acqua sulla pelle corre e va, non come coi vestiti che si inzuppano. Per fortuna era estate e faceva caldo, quindi l’acqua non dava fastidio, anzi era un piacere. Poi come spesso fanno i temporali estivi in montagna, dopo una mezzoretta era finito, e anche se mi ero beccato tutta l’acqua, la mia pelle ha messo pochi minuti ad asciugare. Nel frattempo siamo arrivati al parcheggio, e quindi nelle vicinanze ci siamo rivestiti, e mi sono divertito a guardare le facce degli altri escursionisti, che erano arrivati al parcheggio per altri sentieri, coi vestiti tutti zuppi, guardavano me che avevo gli abiti perfettamente asciutti. Anche quelli che si erano coperti, avevano comunque mantelline, k-way e ombrelli sgocciolanti… io invece ero bello asciutto.

    "Mi piace"

    • Tu devi sempre rovinare tutto l’effetto :-DDD
      La vogliamo vedere l’ironia delle cose? I parallelismi sottintesi? Fa male essere sempre troppo critici e precisini! E’ molto più utile far vedere le similitudini tra mondo nudista e mondo non nudista, che insistere sui vantaggi del primo rispetto al secondo.
      Lo dici tu stesso che per restare nudi ci vuole il caldo, mentre ti ci voglio vedere nudo in giornate come quella di oggi: a valle non ci torni sano! E ti assicuro che io sotto non ero per niente zuppo, anche perché sotto c’era ben poco da inzuppare.

      "Mi piace"

  2. Non lo sapevo. Davvero. 🙂 Grande!

    "Mi piace"

Un blog non è un forum ma un ambiente di lettura, i commenti devono essere coerenti al tema della pagina, concisi e non reiterativi.

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: