14-15/07 – Anello di Malga Listino (Ceto – BS)


Sebbene collocata a ridosso di ben due zone alquanto frequentate, la conca delle Case di Paghera e quella del Lago della Vacca, la conca del Listino, così come la limitrofa Valle di Braone, si presenta solitaria e selvaggia offrendo a chi voglia addentrarvisi un’esperienza di vera montagna e sensazioni inestimabili, oltre alla straordinaria possibilità di liberarsi dai limitanti e innaturali condizionamenti relativi al corpo e alla sua nudità per immergersi pari a pari nella natura e poterne così vivere ogni più piccola vibrazione.

La prima parte della salita

L’itinerario proposto inizia su piano sterrato attraversando per intero il piccolo nucleo delle Case di Paghera e andare a prendere la larga mulattiera della Val di Dois per abbandonarla dopo pochi metri. L’evidente traccia inizia subito a salire per poi addolcirsi un attimo nell’attraversamento di una radura erbosa. Rientrata nel bosco la mulattiera riprende a salire e, con numerosi tornanti, si alza sulla destra orografica del largo vallone che forma la testata della Val Paghera.

Guadagnati diversi metri di quota il tracciato spiana lievemente per portarsi verso l’anfiteatro costellato di cascate da qui poco visibili ma ben udibili. La mulattiera pian piano si restringe a sentiero, un sentiero a tratti scavato e/o nascosto dalla vegetazione abbondante (estese macchie di saporiti lamponi), le latifoglie lasciano il posto alle conifere e, con numerose curve, in ripida salita la traccia si avvicina moltissimo alle pareti rocciose dei Corni delle Plagne dei quali segue a distanza la base in direzione est.

Al termine del bosco gli ultimi tornanti risalgono un erto pendio erboso portando alla piccola Malga Listino, oggi trasformata in bivacco con una grande cucina e due stanze dormitorio dotate di alcune brande a castello ma prive (a quanto ho potuto osservare nei miei tre passaggi) di materassi e coperte. Abbarbicata su di un terrazzo erboso da un lato domina l’intera Val Paghera, dall’altro è schiacciata dall’immensa vastità della Conca del Listino, ampio bacino glaciale oggi composto da lisce placche rocciose più o meno estese fra le quali s’insinuano larghe lingue di terreno erboso.

Malga Listino

L’itinerario (che da qui in avanti ancora non conosco, ma andrò a perlustrare prima dell’uscita) non si addentra in detta conca, bensì, mantenendosi alla sua base, la costeggia per intero portandosi sul lato opposto (sud) da dove, seguendo all’incirca quello che in inverno è il percorso sci alpinistico per il Forcellino di Mare, inizia a scendere per rientrare nel bosco e portarsi alla base del salto che forma le già citate cascate. Con percorso meno ripido procede parallelamente al vallone (tratto che ho percorso più volte d’inverno andando a scalare le cascate della zona) fino a riprendere, nei pressi di Malga le Plagne, la mulattiera di salita per la quale rientra alle Case di Paghera.

Vista dal Forcellino di Mare sulla Conca del Listino, al centro, nel mezzo della vegetazione cespugliosa, la traccia che da Malga Listino taglia la base della conca

Case di Paghera

Sebbene si potrebbe compiere l’escursione in una singola giornata, data la conformazione del tracciato che rende alquanto faticoso il cammino e vista la maestosità dell’ambiente che invita a lunghe soste contemplative, la si propone con il pernottamento in zona Case di Paghera, cosa che, tra l’altro ci permette di farci conoscere meglio: essendo questa zona limitrofa alla Val Braone (valle che abbiamo frequentato per diversi anni con soggiorni più o meno lunghi al Prandini dove, sul libro del rifugio, abbiamo lasciato evidente traccia del nostro passaggio) ed essendoci qui un villaggio vacanze per ragazzi (il Campo Tres) che spesso organizza camminate al Prandini (dove gli accompagnatori dal detto libro hanno potuto sapere di noi e di Mondo Nudo, alcuni di loro, inoltre, hanno avuto diretto, e tranquillo, contatto con noi nudi), molti già ci conoscono per via indiretta e questo lascia sempre adito a interpretazioni più o meno fantasiose o, quantomeno, a dubbi e perplessità che, al contrario, il contatto diretto può senza dubbio estinguere. Ne consegue l’importanza di una nutrita partecipazione (chi non cammina potrà fare una comoda passeggiata in zona per raggiungere una collocazione che gli permetta di fermarsi e mettersi a nudo in attesa del rientro degli escursionisti), possibilmente anche da parte di alcune famiglie con bambini la cui presenza sarebbe un importante segnale e attiverebbe più facilmente il dialogo, nonché la comprensione e la condivisione (quantomeno formale) della normalità del nudo.

A Malga Listino totalmente integrati nella montagna

Chi non potesse aggregarsi già dal sabato sera, potrà comunque, indicandolo nelle note del modulo di registrazione, raggiungere il gruppo la domenica mattina entro l’orario di partenza dell’escursione più sotto indicato.

Dati tecnici

Soggiorno: Rifugio Alpino Val Paghera alle Case di Val Paghera

Itinerario (clicca per visualizzare la traccia dinamica e scaricare rotta GPS): Rifugio Alpino Val Paghera – Malga Le Plagne – Malga Listino – Malga Le Plagne – Case di Val Paghera

Quota di partenza: 1200 m

Quota massima: 1924 m

Quota minima: 1200 m

Lunghezza del percorso (piana): 8 km

Dislivello totale (approssimativo): 715 m in salita e 715 m in discesa

Difficoltà (vedi spiegazione): E3P

Tempo di cammino standard: 4 ore e 30 minuti

Tempo di cammino Mondo Nudo: 5 ore e 30 minuti

Tempo di sosta: 30 minuti vari + 1 ora pranzo = 1 ora e 30 minuti

Durata dell’escursione soste comprese: 7 ore

Equipaggiamento consigliato

Maglia pesante a maniche lunghe, maglia leggera a maniche corte ( o a canottiera), pantaloni da trail o escursione, pantaloncini, giacca pesante, eventuale giacca da pioggia (da valutarsi in ragione delle previsioni meteo), berretto, calze, scarpe da trail o escursione, un litro di acqua, viveri a proprio bisogno (pranzo al sacco), zaino.

Nudo

Trattandosi di un percorso quasi interamente poco frequentato sarà, fatto salvo la sempre presente possibilità di trovarsi sovrapposti ad altra escursione di gruppo o a un’uscita dei ragazzi dal Campo Tres (evenienza che, comunque, non solo potrebbe essere gestibile ma sarebbe giusto incentivo al dialogo sul nudo), certamente possibile camminare in libertà con continuità e per quasi tutto il tempo.

Sarà necessario stare vestiti solo nel brevissimo tratto dalle Case di Paghera all’inizio del sentiero per il Listino.

La sosta pranzo sarà senz’altro nuda.

Dati di viaggio

Data la tipologia dell’uscita con soggiorno in rifugio, il ritrovo lo si fissa direttamente a destinazione, eventuali necessità di trasporto vanno segnalate nel modulo di registrazione e provvederemo noi a mettere in contatto chi ne ha bisogno con chi può dare passaggio auto.

Ritrovo a destinazione (si raccomanda la massima puntualità e di arrivare a posto con la colazione): ore 19:30 al rifugio Alpino Val Paghera, località Case di Paghera – Ceto (BS), non essendo al momento possibile indicare la sua collocazione precisa e se abbia un parcheggio viene di seguito indicato il parcheggio tipico delle Case di Paghera che è collocato a destra della strada poco dopo l’ingresso del Campo Tres (grande cancello sulla sinistra con nome del campo ben visibile) ed è caratterizzato dalla presenza in primo piano di una bacheca del Parco Adamello e sullo sfondo di una chiesetta

Di seguito la rotta per il viaggio in auto con inizio da Iseo punto dove collimano i principali accessi stradali.

https://www.google.com/maps/dir/45.657698,10.0633555/45.9842372,10.4083012/@45.8194434,10.1108833,11.14z/data=!4m5!4m4!2m2!7e2!8j1511635200!3e0?hl=it-IT

Tabella di marcia (indicativa)

Inizio escursione (ritardo massimo 10 minuti): ore 08:30

Punto di passaggio Orario psg.
Partenza rifugio Alpino Val Paghera 08:30
Malga Le Plagne 09:15
Malga Listino 11:45
Sosta pranzo – ripartenza 12:45
Sponda sinistra orografica 13:15
Malga Le Plagne 14:45
Arrivo parcheggio auto 15:30

N.B.

VivAlpe non è un programma escursionistico organizzato, ma solo la pubblica condivisone di escursioni al fine di promuovere la normalità del nudo anche nell’ambito escursionistico. Detto questo, resta comunque inteso che la finalità principale è quella escursionistica, il nudo (non obbligatorio; accettiamo ben volentieri la presenza di amici che preferiscono restare vestiti) verrà attuato solo quando possibile.

Per partecipare

  1. Se ancora non vi siete registrati tra gli Amici di Mondo Nudo innanzitutto compilate questo modulo, via e-mail riceverete conferma della registrazione (tenete d’occhio anche la posta indesiderata). Se prima di registrarvi volete partecipare a una o due escursioni per conoscerci a noi sta bene, ma non potremo contattarvi per eventuali segnalazioni sull’uscita (sospensioni, modifiche, eccetera).
  2. In questo caso per chi vuole pernottare al rifugio dobbiamo chiedere la registrazione anticipata di almeno 15 giorni, chi invece volesse raggiungere il gruppo alla domenica mattina può effettuarla secondo la solita scadenza della sera del venerdì che precede l’evento; in ambedue i casi compilate e inviate l’apposito modulo, se vi siete registrati tra gli Amici di Mondo Nudo riceverete conferma per e-mail.

Informazioni su Emanuele Cinelli

Insegno per passione e per scelta, ho iniziato nello sport e poi l'ho fatto anche nel lavoro. Mi piace scrivere, sia in prosa che in versi, per questo ho creato i miei tre blog e collaboro da tempo con riviste elettroniche. Pratico molto lo sport, in particolare quelli che mi permettono di stare a contatto con la natura, seguendo i suoi insegnamenti ho imparato a lasciar respirare il mio corpo e il mio spirito.

Pubblicato il 2 ottobre 2017. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Un blog non è un forum ma un ambiente di lettura, i commenti devono essere coerenti al tema della pagina, concisi e non reiterativi.

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: