Rifugio Prandini, Braone (BS)


7 agosto 2016

IMG_7164.jpgRiconoscenti per la splendida accoglienza riservataci da chi lo gestisce, dalla giunta comunale di Braone, dal Sindaco di Braone Gabriele Prandini, nonché dalla cittadinanza (quasi 😦 😉 ) tutta e in specie da quelli che hanno avuto occasione di incontrarci lungo i sentieri e le strade della zona, anche quest’anno saliremo a questo rifugio e presenzieremo alla simpatica festa in memoria della sua inaugurazione.

La Valle di Braone è un piccolo gioiello all’interno del grande gruppo alpino dell’Adamello e del relativo parco. Vicinissima a zone ampiamente antropizzate o di notevole frequentazione, come ad esempio il Rifugio Tita Secchi al Lago della Vacca, questa valle sa donare al visitatore il piacere della solitudine e della tranquillità. Diversi i percorsi che vi si possono effettuare, tutti sostanzialmente semplici, tutti ampiamente ripaganti la fatica del lungo avvicinamento.

In questa occasione, trattandosi del programma QuindiciDiciotto, saliremo percorrendo la vecchia mulattiera militare, emblematico esempio dell’immane lavoro svolto dagli alpini anche nelle retrovie.

Relazioni e foto delle precedenti escursioni in zona.

Per partecipare avvisate della vostra presenza mediante gli appositi moduli:

Dati tecnici

Itinerario: Case Faet in Val Pagherà di Ceto – Case Scalassone – Sentiero 38 – Mulattiera militare delle Somale di Braone – Rifugio Gheza – Rifugio Prandini – sosta per la festa e il pranzo – Foppe di Sotto – Sentiero 38A delle Cascate – Case Scalassone – Case Faet

Lunghezza del percorso (in proiezione piana): ca 10km

Dislivello totale: 1034m

Difficoltà (vedi spiegazione): EE4Cf (critico per la forte esposizione su ripidi prati un bel tratto della mulattiera militare nella sua parte finale prima di uscire sui pascoli che sovrastano il rifugio Gheza; chi non se la sentisse potrà comunque salire per il sentiero normale)

Durata dell’escursione: 7 ore (4 + 3) più la sosta festa e pranzo (ca 3 ore).

Inizio escursione: ore 07.30

Quota di partenza e quota minima: 1066m

Quota massima: 2100m

Equipaggiamento: abbigliamento base da montagna, maglione, giacca antivento/pioggia, berretto, crema solare, scarpe da corsa in montagna o pedule da montagna, zaino, acqua a proprio bisogno, viveri non necessari (pranzo al rifugio).

Ritrovo principale: alle ore 05.45 nel piazzale dello stadio di Iseo (lato ovest)

Ritrovo alternativo: ore 06.45 al parcheggio posto all’ingresso dell’abitato di Ceto in Val Camonica (BS)

Ritrovo a destinazione: alle ore 07.15 alla diramazione della strada per le Case di Scalassone sulla strada della Val Paghera poco dopo le Case Faet (varie sebbene limitate possibilità di parcheggio)

Informazioni su Emanuele Cinelli

Insegno per passione e per scelta, ho iniziato nello sport e poi l'ho fatto anche nel lavoro. Mi piace scrivere, sia in prosa che in versi, per questo ho creato i miei due blog e collaboro da tempo con riviste elettroniche. Pratico molto lo sport e in particolare quelli che mi permettono di stare a contatto con Madre Natura e, seguendo i suoi insegnamenti, lasciar respirare il mio corpo e il mio spirito.

Pubblicato il 7 febbraio 2016. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un tuo contributo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

nude races

Copyright Enterprise Media LLC 2010-2017

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

Aurora Gray Writer

Writer, dreamer, voracious reader and electric soul.

Gabriele Prandini

Informatico e Amministratore

Clothing Optional Trips

We share where we bare. Enjoy your trip.

silvia.del.vesco

graphic designer, photographer and fashion stylist

mammachestorie

Ciao, mi chiamo Filippo, ho 6 mesi e faccio il blogger

Matteo Giardini

… un palcoscenico alla letteratura! ...

Cristina Merlo

Specialista in Relazioni di Aiuto: Counselor e Ipnotista

PRO LOCO VALLIO TERME

Promuoviamo il turismo a Vallio Terme eventi - sport - cultura - enogastronomia

I camosci bianchi

Blog di discussione sulla montagna, escursionismo, cultura e tradizioni alpine

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

The Naturist Page

Promoting social non-sexual Naturism & nudism

poesie e altro

l'archivio delle parole in fila - zattera trasparente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: