Museo Guerra Bianca, Temù (BS)


10 aprile 2016

Eccoci alla nuova stagione escursionistica, come sempre anche quest’anno seguiremo l’ormai collaudatissima e apprezzata formula della nudità facoltativa, pronti ad accogliere tanti nuovi amici vestiti e ad accompagnarli, se lo gradiranno, sulla strada che porta alla premiante scelta di vivere nudi. Un viaggio interessante e importante, un viaggio ancor più significativo in questo 2016 ufficialmente dichiarato “Anno dei Cammini”: quale più bel cammino si può percorrere se non quello di riscoprire le proprie primigenie attitudini, la propria primigenia semplicità e naturalezza?

Alla ricerca di nuove entusiasmanti scoperte e conoscenze, alla luce dei cent’anni dalla prima guerra mondiale, sull’onda di una passione del fondatore e conduttore di questo blog, il programma di quest’anno è molto particolare e specifico: la visita ai più reconditi luoghi della Grande Guerra adamellina.

Per aprire un siffatto programma escursionistico cosa potrebbe esserci di meglio che la vista ad uno dei musei dedicati alla Guerra in Adamello, il Museo della Guerra Bianca di Temù: nelle successive uscite avremo tutti un più preciso quadro d’assieme e potremo meglio comprendere i manufatti che incontreremo e la fatica che sono costati, oltre al sangue che è stato versato.

Visita prenotata e museo interamente riservato a noi.

Oltre alla prenotazione (un costo fisso che si suddividerà tra i partecipanti: più saremo e meno ognuno dovrà pagare) si dovrà pagare il biglietto d’ingresso (7 euro per adulti, 4 per ragazzi da 6 a 17 anni, gratuito per i bambini fino a 5 anni).

Dopo la visita del museo ci sposteremo in uno dei ristoranti limitrofi al museo per pranzare tutti insieme, tutte le relative informazioni verranno qui pubblicate quanto prima possibile e comunque inviate per posta elettronica direttamente a chi si è registrato.

Per partecipare avvisate della vostra presenza mediante gli appositi moduli:

In risposta alla registrazione riceverete le indicazioni sul come versare la caparra.

Ritrovo principale: alle ore 07.00 nel piazzale dello stadio di Iseo (lato ovest)

Ritrovo a destinazione: ore 09.30 all’ingresso del parcheggio sotterraneo di Temù

 

Informazioni su Emanuele Cinelli

Insegno per passione e per scelta, ho iniziato nello sport e poi l'ho fatto anche nel lavoro. Mi piace scrivere, sia in prosa che in versi, per questo ho creato i miei due blog e collaboro da tempo con riviste elettroniche. Pratico molto lo sport e in particolare quelli che mi permettono di stare a contatto con Madre Natura e, seguendo i suoi insegnamenti, lasciar respirare il mio corpo e il mio spirito.

Pubblicato il 7 febbraio 2016. Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

Un blog non è un forum ma un ambiente di lettura, i commenti devono essere coerenti al tema della pagina, concisi e non reiterativi.

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: