Logistica 3V


Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2019


Resoconto dei supporti logistici (alberghi, agriturismo, rifugi, ristoranti, bar, eccetera) reperibili sul 3V o nelle sue immediate vicinanze, i punti di contatto con strade percorribili in auto, le sorgenti e altri rifornimenti naturali d’acqua.

Tutta la pagina è in costruzione, pertanto le indicazioni sono per ora ancora parziali.

Ogni punto è stato da me verificato personalmente; nel limite del possibile, anche con il vostro aiuto, cercherò di mantenere aggiornata la pagina.

Tutti i riferimenti sono dati in relazione alla percorrenza antioraria, quella più logica e corrispondente al giro inaugurale.


Strutture ricettive, bivacchi e ricoveri d’emergenza

Rifugio di Conche, aperto da metà giugno a metà settembre poi solo sabato e domenica; se chiuso è disponibile un locale ricovero sempre aperto con tavolo, panche, fornello e camino a legna ma privo di letti; ci si passa davanti.

Bivacco dell’Eremo di San Giorgio, piccola stanza interrata posta sotto il lato meridionale della chiesetta (piccola porticina sul lato occidentale del portico), non dispone di letti, priva di riscaldamento e di finestre, da considerare solo come appoggio d’emergenza; ci si passa davanti.

Bar pizzeria Passo Pazzo al Passo del Cavallo: devo ancora verificare ma pare abbia la possibilità di dare anche alloggio; ci si passa proprio davanti.

Malga Artecle, mancano dettagli, di sicuro è aperta solo l’estate ma non pare sia una struttura ricettiva vera e propria, forse solo un ricovero di emergenza; è posta in una conca sotto la Corna di Sonclino sul lato Lumezzane, richiede una deviazione di circa quindici minuti in discesa, trenta nella risalita al 3V.

B&B Isola Verde a Lodrino, da prenotare con largo anticipo nel periodo estivo di mezzo: luglio e agosto; ci si arriva con una brevissima deviazione dal percorso.

B&B Genzianella da Loris a Lodrino, zona Pineta; ci si passa proprio davanti; dispone di due sole camere; annesso ristorante-pizzeria.

Agriturismo Rach Vaghezza Gilberto in Vaghezza, ci si arriva con una brevissima deviazione dal percorso.

Ristorante Dosso dei Larici in Vaghezza (ex Rifugio degli Elfi), dispone di trenta posti letto ed è aperto dal martedì alla domenica; ci si passa a pochi minuti di distanza.

Bivacco di Malga Croce al Pian del Bene sotto l’Ario, richiede una deviazione dal percorso di circa quindici minuti.

Hotel ristorante Dosso Alto al Giogo del Maniva; ci si passa davanti.

Hotel ristorante Bonardi poco dopo il Gioco del Maniva; ci si passa davanti se si segue il percorso originale, comporta una deviazione se si segue la variante alta (di Emanuele Cinelli) del Monte Maniva.

Bivacco Giovanni Grazzini, sempre aperto; sito nella piana a nordovest del Monte Colombine, ben visibile dalla variante alta e raggiungibile in quindici minuti di ripida discesa dal crinale tra la Terza e la Quarta Colombina, chi percorre la variante bassa lo può raggiungere in mezz’ora dal Goletto di Cludona.

Bivacco Marino Bassi, nei pressi della Nicchia di San Clisente, richiede una deviazione dal percorso originale del 3V.

Rifugio Elena Tironi a Malga Rosello di Sopra sulla variante bassa prima di arrivare a Plan di Monte Campione; ci si passa davanti con la variante bassa, scomodo ma comunque fruibile, con deviazione di quindici minuti in discesa dalla Foppa del Mercato (poi mezz’ora in risalita), per chi segue la variante alta.

Rifugio Monte Cimosco a Plan di Monte Campione, richiede una discreta deviazione per ambedue le varianti, soprattutto per quella alta.

Le Baite di Montecampione, residence ad apertura stagionale, al momento appare in stato di abbandono, ma sembra debba riprendere l’attività; con la variante bassa ci si passa a due minuti di distanza, con quella alta quindici.

Rifugio Dosso Rotondo poco discosto dalla lunga dorsale che segue Plan di Monte Campione e porta verso il Guglielmo, aperto tutto l’anno, ottimo ristorante con posti letto; con la mia variante bassa ci si passa sulla porta; con il percorso originale ci si passa a 5 minuti di distanza in discesa, 10 minuti per recuperare il percorso di cresta.

Rifugio Piardi al Colle di San Zeno; posto sul valico da cui prende il nome; ci si passa davanti.

Rifugio Almici, poco sotto la vetta del Castel Bertino, una delle tre cime del Monte Guglielmo, sul lato ovest dello stessa; ci si passa davanti.

Rifugio Croce di Marone, sul valico omonimo alla fine della lunga e tormentata discesa dal Guglielmo; ci si passa davanti.

Rifugio Alpini di Polaveno, posto accanto alla Chiesa di Santa Maria del Giogo, vanno richieste le chiavi (informarsi presso la sezione Alpini di Polaveno); ci si passa davanti.

Ristorante Vineria Zoadello, a Zoadello, posti limitati; ci si passa davanti.

Strutture per la ristorazione

Strutture per rifornimento alimentare

Punti di rifornimento naturale d’acqua

Fontanella ai Medaglioni, pochi metri avanti il punto in cui si gira a sinistra per raggiungere l’asfalto di via Panoramica.

Fontanella del San Gottado, accanto alla pensilina dell’autobus.

Fontanella nel piazzale antistante il Ristorante Cavrelle in Maddalena: a seguito della variazione di percorso introdotta nel 2018 non si passa più davanti a questa fontanella che è comunque raggiungibile con una breve deviazione).

Sorgente in Val Salena, scendendo da San Vito verso Nave, una decina di minuti dal colle si trovano la deviazione (la sorgente e discosta rispetto al tracciato del 3V) e la freccia segnaletica.

Fontanella della Chiesa di Sant’Antonio, posta sul retro dello stabile, più o meno a metà della risalita Nave-Conche; spesso chiusa.

Fontanella alla Cà de la Ruer, all’incirca dieci minuti dopo la precedente.

Fontanella del Passo del Cavallo, posta contro il muro a valle della chiesetta.

Rubinetto sul retro del roccolo sopra la sella de La Brocca procedendo un cinque minuti lungo la variante alta.

Rubinetto delle Passate Brutte, collocato sul muro nord della casa che qui sorge, lato est verso il Dossone di Facqua; ci si passa solo con la variante alta ma anche seguendo quella bassa comporta una deviazione di pochi metri.

Fontana di villa Monica, sita pochi metri dopo la Passata del Cucini sulla lunga strada che percorre la cresta sopra Lumezzane dalle Passate Brutte al Sonclino, 20 minuti dopo le Passate Brutte.

Presa sorgiva dell’Acqua Fredda a poca distanza (cinque minuti) dalle case della Cocca di Lodrino sul percorso della variante alta.

Sorgente Acqua Tignusa posta lungo la strada asfaltata che dal poligono di Tiro a Volo di Valle Duppo porta a Cocca di Lodrino (variante bassa), 10 minuti prima della Cocca.

Fontanella di Lodrino, situata sulla sinistra (salendo) di via Alcide De Gasperi, all’incrocio con via Crocetta.

Presa sorgiva (se vi fidate) lungo il tratto di sentiero che, abbandonata la strada sterrata presa al Passo del Termine, sale in Vaghezza; è situata in una buca a fianco (destra salendo) del sentiero ed è coperta da una spessa lamiera per cui potrebbe risultare poco visibile, ma avvicinandosi si sente benissimo il rumore dell’acqua che scorre.

Fontanella nei pressi di Malga Bava (potabilità da verificare), richiede una breve deviazione (sentierino che diparte a sinistra dopo il guado del torrente lungo la salita dalla strada Termine-Bava ai Piani di Vaghezza, salita solitamente invasa dai rovi e ad oggi, 31/09/2019, sbarrata da un grosso albero caduto), ma ci si passa davanti se, per evitare i detti rovi, si segue per intero la strada sterrata.

Fontana (con cartello “non potabile) poco a valle di Cà Fiurida in Vaghezza.

Fontanella del Passo di Pezzeda Mattina, posta pochi metri prima del passo, potrebbe sembrare solo l’alimentazione di una vasca d’abbeverata in realtà è acqua potabile.

Rubinetto a Malga Rosello, sotto il porticato della Malga. Sebbene a pochi metri ci sia il rifugio Rosello, qualora questo fosse chiuso c’è pur sempre questa possibilità per fare rifornimento d’acqua.

Fontana (da presa sorgiva) poco a monte della sella di Croce di Marone, sulla sinistra della strada cementata.

San Giovanni di Polaveno, fontanella situata all’inizio di via Paolo Peli che si individua sulla desta salendo via San Giovanni dopo la chiesa.

Vesalla, fontanella accanto alla chiesetta posta dove la strada asfaltata da cui si arriva al piccolo paesino s’immette nella sterrata che si deve seguire per proseguire con il cammino.

Santuario della Stella, fontanella posta nel piazzale a est del santuario, lato sud di un giardinetto che fa da rotonda

Punti d’incontro con strade asfaltate o sterrati aperti al traffico privato

Oltre che utili per organizzarsi eventuali rifornimenti possono risultare anche pratici punti di partenza e/o arrivo per ci volesse effettuare percorrenze parziali.

Nei pressi della partenza il parcheggio, sebbene con pochi posti, è possibile solo nell’antistante distributore di benzina, altre facili possibilità si trovano nelle due strade sul lato destro (est) di via San Rocchino: via G. Pederzoli, via Pier Fortunato Calvi. Nelle strade sul lato sinistro è pressoché impossibile trovare parcheggio.

Via San Gaetanino tocca in più punti la strada asfaltata della Panoramica di Brescia, località facilmente individuabili sono i Medaglioni (scarsissima possibilità di parcheggio), il capolinea dell’autobus (zona Gottardo, limitata possibilità di parcheggio), il piccolo piazzale a lato del primo tornante di via della Maddalena, l’ampio piazzale del ristorante Cavrelle e quelli molto più piccoli antistanti l’edificio dell’ex funivia, il ristorante Grillo e i ruderi del Rifugio Maddalena.

San Vito, discreto parcheggio sterrato alla fine della strada cementata (e sterrata) che sale da San Gallo

Chiesa di San Rocco a Nave, dietro la chiesa grande parcheggio.

Parcheggio di via Montegrappa a Nave, piccolo e spesso pieno.

Passo del Cavallo (Lumezzane), ampio parcheggio.

Cocca di Lodrino, piccolo ma solitamente libero.

Lodrino … ancora da verificare ma è certo che ci sono parcheggi.

Vaghezza, sufficientemente ampio.

Giogo del Maniva, ampissimo piazzale.

Hotel Locanda Bonardi al Maniva, discreta possibilità di parcheggio.

Tornante della strada Maniva-Croce Domini che sovrasta il Pian delle Baste (5 minuti a piedi dal Passo del Dasdana)

Passo del Dasdana (Maniva).

Plan di Monte Campione (sulla variante bassa), buon parcheggio in prossimità della rotondina che fronteggia le cadenti costruzioni de Le Baite o nel prato poco oltre; ampio piazzale 150 metri più a  valle (15 minuti a piedi risalendo per la pista o la strada) di fronte alla seggiovia Larice.

Colle di San Zeno, buona possibilità di parcheggio nei due slarghi posti proprio sul valico.

Croce di Marone, parcheggio limitato e spesso affollato.

Vesalla di Polaveno.

Passo della Forcella, tra Gussago e Concesio, dove però non c’è possibilità di parcheggio.

Santuario della Stella di Gussago, buona possibilità di parcheggio (se non ci sono cerimonie nel santuario).

Campiani, lungo la parte nord della strada che percorre tutta la sommità della collina, sebbene gli avventori dei due ristoranti qui presenti spesso intasino le possibilità di parcheggio.

A Urago Mella diversi sono i parcheggi disponibili purtroppo sempre pieni, anche la mattina presto, i punti dove conviene provare sono quelli di via Interna, via Lodrini e via Tiboni. Se proprio non si trova posto alla fine est di via Interna, oltrepassata la rotonda con via Collebeato, c’è l’ampio parcheggio del centro polisportivo (campo rugby Menta), 10 minuti a piedi dal punto d’inzio del 3V.

Informazioni su Emanuele Cinelli

Insegno per passione e per scelta, ho iniziato nello sport e poi l'ho fatto anche nel lavoro. Mi piace scrivere, sia in prosa che in versi, per questo ho creato i miei tre blog e collaboro da tempo con riviste elettroniche. Pratico molto lo sport, in particolare quelli che mi permettono di stare a contatto con la natura, seguendo i suoi insegnamenti ho imparato a lasciar respirare il mio corpo e il mio spirito.

Pubblicato il 9 febbraio 2016. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Un blog non è un forum ma un ambiente di lettura, i commenti devono essere coerenti al tema della pagina, concisi e non reiterativi.

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: