Archivi Blog

Corpo nudo


Un corpo nudo è solo un corpo nel suo stato di normalità: senza vestiti. Ogni altra attribuzione è solo una innaturale illazione di chi la genera, la attribuisce, la concepisce!

Foto di Solzi Attilio

Sacralità del nudo


Il (corpo) nudo è sacro e sacralità, colpevolmente assurdo insultarlo, deriderlo, sfruttarlo, temerlo, proibirlo; assolutamente doveroso amarlo e rinormalizzarlo.

“Nudi come San Francesco” spot di Toscani per Benetton (CorriereTV)

La nudità non è impudicizia


Essere Nudo

Amore e responsabilità

Poiché è creato da Dio, il corpo umano può rimanere nudo e spogliato, eppure preserva intatti il suo splendore e la sua bellezza.

La nudità come tale non dev’essere equiparata all’impudicizia.

C’è impudicizia soltanto quando la nudità svolge un ruolo negativo rispetto al valore della persona.

Il corpo umano non è una fonte di vergogna.

L’impudicizia, così come il pudore e la modestia, è una caratteristica dell’interiorità di una persona.

Karol Józef Wojtyła (1920-2005), Amore e responsabilità, 1960.

View original post

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: