Archivi Blog

VivAlpe 2022, tiriamo le somme


Domenica 16 ottobre 2022 si è effettuata l’ultima escursione di VivAlpe 2022, una radiosa giornata ha accompagnato me, Maria, Giancarlo e Gianluigi prima tra i boschi di Bovegno poi sui pascoli sottostanti Monte Campione: arrivati al Roccolo di Bertaedo con ampio anticipo sul previsto si è deciso di salire ancora un poco. La temperatura ci ha imposto il cammino vestito, ma alla pausa pranzo, un’ora sugli assolati pascoli di Malga Gandina Bassa, non ci siamo lasciati sfuggire il forse ultimo bagno di sole. Ad un certo punto un fruscio mi fa notare due cani da caccia che salgono verso di noi, mi alzo e immediatamente incrocio lo sguardo di un cacciatore: lo saluto con la mano e lui, tranquillamente e cordialmente, risponde al saluto. Cinque minuti dopo notiamo una coppia sul pendio sopra di noi, salita dietro il crinale è uscita su di un pianetto abbastanza discosto ma comunque ancora abbastanza vicini da poter notare la nostra nudità: nel fermarsi per prendere fiato ci osservano con attenzione, presumibilmente per focalizzare quello che la distanza lascia intuire, poi tranquillamente riprendono il loro cammino.

Questi ultimi innocui incontri tra nudo e non nudo vanno a sommarsi, sia nell’ambito delle uscite di VivAlpe sia in quello delle mie numerosissime uscite individuali, agli altri di quest’anno e ai molti degli anni precedenti, rinforzando, anzi, consolidando l’idea di una società oggi pronta a considerare assolutamente normale la nudità: seppure restino importanti sacche di resistenza, decisamente molto più numerose sono le persone che già si comportano con totale indifferenza verso chi è nudo e il loro numero cresce costantemente. Ovviamente manca ancora l’abitudine alla condivisione del territorio e, pertanto, l’incontro con escursionisti nudi può generare momenti di stupore e, talvolta, di leggero disagio, comunque presto superati se chi è nudo si comporta come se fosse vestito: sorrisi e cordiali saluti, magari anche fermate dialogative, eventualmente con la scusa di chiedere informazioni sul percorso.

Purtroppo, per varie ragioni, si deve rilevare una quasi inesistente crescita di coloro che tornano alla nudità quotidiana, nonostante questo, dopo anni di stasi, quest’anno dal blog sono arrivati una ventina di nuovi contatti, si è incrementato di dodici il numero delle iscrizioni alla lista degli “Amici di Mondo Nudo” approssimandosi a quota cento (98), alle uscite ci sono state dieci nuove presenze (tra le quali uno studente di giurisprudenza) e si è registrato un discreto innalzamento del totale presenze quest’anno arrivato a 57 (64 iscrizioni):

  • Valle delle Pule – 15 iscritti, 11 presenti
  • Maniva – 14 iscritti, 12 presenti
  • Bazena – 12 iscritti 12 presenti
  • Valle dell’Adamè – 5 iscritti, 5 presenti
  • Tonale – 9 iscritti, 9 presenti
  • Campiglio – 5 iscritti, 4 partecipanti
  • Bovegno – 4 iscritti, 4 partecipanti

Penso di poter affermare che questo 2022 sia stato una buona annata per VivAlpe, per l’escursionismo nudista e per la rinormalizzazione della nudità, la qual cosa, nonostante le statistiche del blog siano da diversi anni costantemente in calo e veda un grande e costante disimpegno dei nudisti a promuovere la rinormalizzaizone della nudità, ha ridato forza alla mia voglia, negli ultimi anni scesa ai minimi termini, di proseguire nella mia iniziativa: ho già predisposto il programma VivAlpe 2023 che pubblico qua sotto.

Grazie a tutti coloro che hanno partecipato alle uscite, a quelli che seguono il blog e agli iscritti su Telegram.

Ciao.

Programma VivAlpe 2023

30 Aprile

Villanuova sul Clisi (Val Sabbia) – Anello Baorsi di Mezzo

Lunghezza 7 km

Dislivello positivo 650 m negativo 650m

Quota minima 210 m massima 750 m

28 Maggio

Inzino (Val Trompia) – Malga Casera

Lunghezza 8 km

Dislivello positivo 750 m negativo 750 m

Quota minima 400 m massima 1060 m

25 Giugno

Pezzaze (Val Trompia) – Anello del Vivazzo

Lunghezza 12 km

Dislivello positivo 900 m negativo 900 m

Quota minima 600 m massima 1250 m

30 Luglio

Campiglio (TN) – Malga Vaglianella

Lunghezza 8 km

Dislivello positivo 450 m negativo 450 m

Quota minima 1630 m massima 2000 m

27 Agosto

Val Dorizzo (Bagolino) – Anello di Brominetto

Lunghezza 10 km

Dislivello positivo 900 m negativo 900 m

Quota minima 1170 m massima 1960 m

24 Settembre

Tonale (Val Camonica) – Laghetto di Bles

Lunghezza 9 km

Dislivello positivo 750 m negativo 750 m

Quota minima 1760 m massima 2500 m

29 Ottobre

Sabbio Chiese (Val Sabbia) – Valle di Monte Corvino

Lunghezza 5 km

Dislivello positivo 350 m negativo 350 m

Quota minima 320 m massima 520 m

VivAlpe 2022: programma definitivo


Le giornate si stanno sensibilmente allungando preannuinciando che la buona stagione è vicina e presto inizieremo con le nostre camminate in montagna. Dopo l’anteprima ecco il programma definitivo e completo di VivAlpe 2022 e presto inizieranno a comparire, nella pagina Eventi, anche le schede descrittive.

Vi aspetto numerosi e… fate pubblicità, anche e soprattutto a chi ancora esita a mettersi nudo o proprio non ne vuole sapere: più saremo, più si potrà osare, più risulteremo coinvolgenti, più si attiverà l’interesse sociale, compreso quello dei media e delle istituzioni.

Ciao

Anteprima VivAlpe 2022


Lo so che attendete in grazia l’avvio della buona stagione per iniziare con le nostre camminate in montagna, per placare l’impazienza (uhm… o incrementarla?) ecco l’anteprima del programma VivAlpe 2022.

Vi aspetto numerosi e… fate pubblicità, anche e soprattutto a chi ancora esita a mettersi nudo o proprio non ne vuole sapere.

Ciao

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: