Archivi Blog

Perché il nudismo è ecologico


Il nudismo è ecologico perché…

  • La produzione dei tessuti, in particolare sintetici ma anche naturali, produce inquinamento.
  • La produzione di tessuti naturali richiede lo sfruttamento industriale delle risorse prime (allevamenti intensivi, piantagioni estese) e relativo alto livello di inquinamento (occupazione del suolo per la costruzione delle necessarie strutture edilizie, scarico di acque inquinate, eccetera).
  • La colorazione dei tessuti produce inquinamento.
  • La produzione dei vestiti produce inquinamento.
  • I vestiti, sotto l’effetto del calore e della luce, rilasciano sostanze volatili inquinanti.
  • Eventuali strusciamenti contro rami, spine o rocce lasciano in ambiente più o meno evidenti ma pur sempre inquinanti brandelli di tessuto.
  • Il lavaggio dei vestiti necessita sempre di detersivi, mentre il corpo in alcuni casi può essere lavato solo con acqua..
  • I vestiti vanno lavati con frequenza assai maggiore di quella del corpo.
  • Il lavaggio dei vestiti richiede una maggiore quantità di acqua, detersivo ed energia elettrica.
  • Il lavaggio dei vestiti produce notevole inquinamento diretto (scarico delle acque con saponi e residui di lavaggio, tra i quali è stato appurato esserci un alto livello di microplastiche) e indiretto (inquinamento derivante dalle fabbriche di lavatrici).
  • I vestiti prima o poi diventano rifiuti, alcuni riciclabili, altri no.
  • Lo smaltimento dei rifiuti, per quanto corretto possa essere, produce inquinamento e scarti inquinanti.
  • Il riciclo spesso prevede un trattamento chimico e meccanico del rifiuto con relativo inquinamento.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: