Archivi Blog

Chi è più umile?


Colui che sapendo di vivere nell’errore continua imperterrito nelle sue convinzioni e pretende che tutti gli altri debbano seguirlo e rispettarlo?

Colui che pur avendo modo di rendersi conto di vivere nell’errore non se ne preoccupa e rifiuta ogni evidenza del fatto per presa di posizione?

Colui che pur avendo modo di rendersi conto di vivere nell’errore non se ne preoccupa e rifiuta ogni evidenza del fatto per paura di poter cambiare idea?

Colui che avendo modo di rendersi conto di vivere nell’errore se ne preoccupa e si documenta pur senza giungere ad un vero e proprio cambiamento concettuale?

Colui che avendo modo di rendersi conto di vivere nell’errore se ne preoccupa e si documenta giungendo ad un vero e proprio cambiamento concettuale?

Colui che resosi conto di vivere nell’errore cambia atteggiamento e si batte perché il suo modo di vivere possa essere rispettato e, magari, diffuso?

Ad ognuno la sua risposta, ma siate sinceri con voi stessi. La mia risposta? Indovinatela!

P.S.
Va beh, vi aiuto è…. è…. è… la…. sesta!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: