Dove sono i maniaci

Lista eventi maniacali a fondo pagina
Ultimo aggiornamento: 21 dicembre 2017


Al grido di “i nudisti sono tutti dei maniaci” troppo spesso i media e alcune persone attaccano e denigrano il movimento nudista e coloro che hanno abbracciato questo sano e naturale stile di vita o , più semplicemente, si concedono la nudità durante le loro vacanze, nelle gite del fine settimana o nella privacy della loro abitazione. Sfruttando la remissione e il silenzio del movimento nudista, queste persone spesso commentano in modo anche volgare e offensivo gli articoli che parlano di nudismo, anche quando ne parlano correttamente. Le accuse mosse vanno dal più banale “siete dei guardoni” al più forte “siete dei pedofili”, passando per quelle di esibizionismo, scambismo, mercificazione sessuale, prostituzione.

Non nascondiamo che ci possano essere nudisti dediti anche a pratiche quali l’esibizionismo e lo scambismo, non neghiamo che in diversi luoghi nudisti purtroppo si accentrino i guardoni e, talvolta, anche persone che fanno del sesso una piccola mercificazione, rigettiamo invece, e pesantemente, l’accusa che i nudisti siano o possano essere dei pedofili e che tra i nudisti trovi terreno fertile la prostituzione. Vogliamo anche far notare a chi proprio se lo vuol far scappare che tali pratiche, tutte indistintamente, sono le prevedibili conseguenze dei tabù del corpo e del sesso, tabù che certo non sono stati inventati e diffusi dal nudismo, infatti esistono da ben prima che il nudismo assumesse una sua precisa connotazione sociale e socializzante. Per altro molti vogliono opportunisticamnete ignorare che i guardoni, l’esibizionismo, lo scambismo, la prostituzione e la pedofilia sono presenti, e in percentuale assai maggiore, anche nei luoghi non nudisti (tessili). Lo scambismo, invero, non essendo più assimilato a un reato, meriterebbe un discorso a parte ma non è questa la sede per farlo, ci limitiamo a far presente che si pratica, con il pacifico consenso delle amministrazioni comunali, all’interno di appositi locali (privè) pressoché presenti in ogni città e in ogni località turistica, locali che nulla hanno a che vedere con il nudismo.

Consci che la confusione venga generata da chi si definisce nudista o parla di nudismo solo per nascondere i suoi veri scopi e le sue vere attività, e non parliamo solo di persone ma anche di proposte commerciali quali privè, saune, centri di bellezza, centri di massaggio, alberghi e villaggi, con l’obiettivo di risolvere tale confusione, ma anche e soprattutto quello di rendere evidenza a quanto, come già detto, alcuni voglio opportunisticamente ignorare, apriamo questa pagina in cui andremo a riportare, man mano che li scopriamo, i link agli articoli di cronaca o alle proposte commerciali che riguardano eventi che nulla hanno a che vedere con il nudismo. Ai lettori l’onere di fare confronti e sviluppare statistiche, noi ci limitiamo a ribadire quanto già scritto…

I maniaci del sesso sono presenti ovunque e sono molto più presenti nel luoghi tessili che in quelli nudisti!

Nel tempo alcuni link potrebbero diventare inutilizzabili (per chiusura della pagina o del sito collegati), resterà comunque il titolo del link appositamente reso il più significativo possibile. Le date sono quelle della prima pubblicazione dell’articolo o pagina linkati, se questa non fosse rilevabile useremo la data della nostra prima visione.



Lista eventi maniacali

  1. Gianni Bianchini

    Io penso che dire che i nudisti sono guardoni, pedofili, scambisti, ecc. è come dire che le massaggiatrici sono tutte prostitute: vero è che molte prostitute mascherano la loro attività con i “massaggi”, ma è altrettanto vero che le massaggiatrici VERE fanno un mestiere del tutto rispettabile e non meritano di essere scambiate con chi si spaccia per loro. Parimenti per i nudisti: molti li giudicano solo per l’operato di chi si spaccia per nudista, ma nudista non è.

    "Mi piace"

  1. Pingback: Nudisti? Tutti maniaci! | Mondo Nudo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: