Spariti da Facebook!


La pagina Mondo Nudo è sparita da Facebook, e con essa quella di “Zona di Contatto”, è sparito anche il mio profilo personale e con esso sono svaniti nel nulla tutti i miei messaggi diretti e i miei post. Perchè?

Semplicemente perchè qualcuno ha segnalato come inappropriata la locandina del Raduno Nazionale 2015 de iNudisti (la vedete sotto), una locandina che sul mio profilo era stata pubblicata in visione limitata e questo vuol dire che chi l’ha segnalata è nella mia lista contatti di Facebook.

Locandina2rid

Ma non è tutto qui, quel qualcuno pare essersi preso cura di segnalarmi anche come spammer e/o come fake oppure Facebook stesso si è preso la libertà di ritenermi tale, per cui, sebbene fosse per chiunque, indi tanto più per lo staff di Facebook, facile appurare chi sono e che non sono ne spammer ne falso, ecco la sparizione dei miei messaggi (che mi hanno detto essere sostituiti dalla dicitura “spam”) e la sparizione del profilo, per la quale mi è  stato richiesto d’inviare dei documenti che attestino la mia vera identità, peccato che non abbiano accettato la scansione della Carta d’Identità considerata documento non valido. Forse perchè era una scansione, va beh, ci potrebbe stare (anche se la stessa mi era stata accettata in diversi uffici pubblici e in altre occasioni), stamattina ho inviato, come da loro istruzioni, le foto della Carta d’Identità e di me stesso con in mano la carta… la riposta che è arrivata or ora è, come potete vedere dall’immagine sotto, che non riconoscono valido il mio documento d’identità, il profilo resterà chiuso fino all’invio di un documento valido  però…. caso chiuso e non ho più modo di comunicare con loro!

Profilo irrimediabilmente chiuso e perso perchè evidentemente è quello che volevano visto che non possono disconoscere la validità di un documento d’identità rilasciato da un comune italiano, come, per altro, risulta dalle loro stesse istruzioni.

Fanculo Facebook, mi spiace solo per i contatti persi, per non poter chiudere il profilo e per le pagine da me create  che resteranno aperte e nessuno potrà chiuderle.

Aggiungo alcune considerazioni:

  • la foto in questione mostra si persone nude ma alla risoluzione in cui appare sul profilo FB i genitali risultano solo intuibili, tant’è che il filtro automatico di Facebook non l’aveva intercettata e censurata;
  • la foto era pubblicata con forti limitazioni alla visione, indi non era pubblica e non poteva apportare danni d’immagine a Facebook ne disturbare potenziali sponsor
  • un social network non è paragonabile a un forum, ma piuttosto a una casa in affitto e non mi risulta che ci siano proprietari che, nel stipulare un contratto d’affitto, impongano regole agli inquilini sul come gli stessi debbano viverci e presentarsi all’interno dell’appartamento;
  • a che pro metti a disposizione strumenti per limitare la visione dei post a chi pubblica e anche a chi riceve se poi questi strumenti vengono ignorati
  • ho una lunga esperienza in moderazione e amministrazione di comunità e sempre, prima di dare seguito ad una segnalazione con provvedimenti disciplinari, ci si preoccupa di vedere chi è il segnalatore, chi è il segnalato, ci sono sufficienti garanzie sull’attendibilità della segnalazione, può la segnalazione essere stata fatta per ripicca e via dicendo;
  • sempre i provvedimenti seguono la valutazione e mai la anticipano, vedasi la questione della verifica sulla veridicità della mia persona: profilo e messaggi non possono, e uso appositamente il possono, essere mascherati solo sull’ipotesi di una falsa identità di chi li ha generati (che per altro era nel mio caso facilmente verificabile come ipotesi sibillina e falsa);
  • infine, ma che ci resti a fare tra i miei contatti se ti infastidiscono i mie post (è già la terza foto che viene segnalata e sono quasi certo che si tratta della stessa persona), vattene fuori dai piedi o sporco pervertito. Si, pervertito, perchè chi risulta tanto infastidito dalla visione di corpi nudi è matematicamente un potenziale o materiale pervertito: perversione e malizia sono sempre nella testa di chi le vede; chi abbina a certe scene o condizioni solo e sempre perversione e malizia è perchè per LUI quelle cose possono essere solo perversione e malizia, perchè LUI le attuerebbe solo per perversione e malizia.

Ah, ultima cosa, le regole sono regole! Si vero ma quando lo stesso che le ha create le applica a sua discrezione (ho già dimostrato che ci sono migliaia di immagini pornografiche che non vengono censurate, ho già dimostrato che ci sono perfino pagine pornografiche che risultano sponsor di Facebook) decade ogni impegno morale al loro rispetto e poi… intanto le regole non sono entità rigide e irremovibili ma vanno necessariamente cambiate nel tempo e poi quando le regole sono inique, ingiuste e/o inadeguate c’è l’obbligo morale a disconoscercele e combatterle!

Informazioni su Emanuele Cinelli

Insegno per passione e per scelta, ho iniziato nello sport e poi l'ho fatto anche nel lavoro. Mi piace scrivere, sia in prosa che in versi, per questo ho creato i miei due blog e collaboro da tempo con riviste elettroniche. Pratico molto lo sport e in particolare quelli che mi permettono di stare a contatto con Madre Natura e, seguendo i suoi insegnamenti, lasciar respirare il mio corpo e il mio spirito.

Pubblicato il 10 marzo 2015, in Aggiornamenti al blog, Atteggiamenti sociali con tag , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 11 commenti.

  1. Marco Cattaneo

    Per altri motivi e per mio volere anch’io non ci sarò più. Credo però che liberarsi di FB sia solo un piacere, le frequentazioni a volte sono da voltastomaco. E quello che ti è capitato fa parte di questa casistica…
    Chi lo gestisce poi è peggio di chi lo frequenta.

    Mi piace

  2. mi associo ai giudizi su facebook non mi è mai piaciuto in 3 anni avrò commentato 3/4 volte
    mi collegavo rarissimamente solo per colpa di una amica e di una cugina che mi mandavano notifiche a mitraglia, non è che ti hanno fatto pagare per l’articolo “ridicolo facebook” di qualche mese fa ? a pensar male tante volte ci si azzecca

    Mi piace

  3. Alberto Casiraghi

    Ciao Emanuele … come ti capisco ! Anche a me ( come a tantissimi altri ) è accaduto ciò. Io addirittura due volte, una per il naturismo e la seconda per politica. Tutto ciò che scrivi è corretto ma FB è solo uno strumento creato e gestito da chi detiene il potere economico mondiale. Quando una certa entità inizia a superare una certa soglia, viene tolto dai piedi e amen. Sappi che spesso ( te lo do per certo ) le segnalazioni non esistono. E’ tutto predisposto in anticipo. Tutto qui. Ecco il perché delle incongruenze che vedi e descrivi. FB deve servire solo per il condizionamento delle masse e quindi può comparire solo ciò che serve a ciò ( ad esempio, l’ipersessualizzazione … ecco perché certe pornografie restano su FB ma la normalità del naturismo no !! ). Il discorso è molto lungo. Ad ogni modo, un carissimo saluto !!!

    Mi piace

    • Concordo su tutta la linea. La reazione del responsabile (ammesso che sia una persona e non un robot informatico) dell’assitenza FB è evidnetemente o da ignorante informatico (visto che non sapeva aprire gli allegati) o da ignorante puro (visto che dice non valido un documento d’identità dello Stato italiano) o da chi ha premeditato tutto e voleva semplicemente trovare una scusa per bloccare il mio profilo.
      Grazie!

      Mi piace

  4. Alberto Casiraghi

    Ciao ancora a tutti !! Volete ridere ( o piangere ) ? Ieri, dopo aver letto e commentato tutto ciò, mi è venuta la splendida idea di condividere su FB … l’avessi mai fatto ! Stamattina, in modalità immediata, è sparito il mio account. Quindi, a questo punto, è la terza volta che mi fanno fuori. Ma la differenza sta nel fatto che non mi hanno mandato alcuna mail di avviso. Semplicemente non esisto più un’altra volta. Nessuna messaggio, nessun contatto possibile. Unica cosa concessami è stato il tentativo di connettermi con la mail assegnata da FB stesso agli inizi e compare uno scarno avviso che dice che sono stato disattivato in modo permanente … punto !! Come potete notare è in atto una pura e semplice dittatura, anche su web. Ad ogni modo, sappiate che adesso su FB compaio non più come Alberto Casiraghi ma come Roberto Cislaghi ( si va in incognito stavolta )

    Mi piace

    • Ridicoli, ma dimostrano di aver paura, questo li rende deboli e destinati a sparire. Tra l’altro so per certo che questo mio articolo è stato condiviso su FB da centinaia di persone, non riusciranno a fermarle tutte.

      Mi piace

  1. Pingback: #TappaUnica3V cacciata da un gruppo Facebook! | Mondo Nudo

  2. Pingback: Social network e nudo l’apoteosi dell’obsolescenza | Mondo Nudo

Lascia un tuo contributo

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

MOUNTAIN SOUND

LA' DOVE VIVONO GLI ANIMALI

nude races

Copyright Enterprise Media LLC 2010-2017

Fools Journal

Magazine di cultura: letteratura, fotografia, arte, moda, queer life, eventi, musica, cinema, attualità

Aurora Gray Writer

Writer, dreamer, voracious reader and electric soul.

Gabriele Prandini

Informatico e Amministratore

Clothing Optional Trips

We share where we bare. Enjoy your trip.

silvia.del.vesco

graphic designer, photographer and fashion stylist

mammachestorie

Ciao, mi chiamo Filippo, ho 6 mesi e faccio il blogger

GUIDAXG

La guida agli eventi per giovani menti

Matteo Giardini

… un palcoscenico alla letteratura! ...

Cristina Merlo

Counselor e Ipnotista

PRO LOCO VALLIO TERME

Promuoviamo il turismo a Vallio Terme eventi - sport - cultura - enogastronomia

I camosci bianchi

Blog di discussione sulla montagna, escursionismo, cultura e tradizioni alpine

Al di là del Buco

Verso la fine della guerra fredda (e pure calda) tra i sessi

The Naturist Page

Promoting social non-sexual Naturism & nudism

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: